Varchi elettronici per il controllo del passaggio dei veicoli pesanti

Dettagli della notizia

Introduzione di varchi elettronici per il controllo del passaggio dei veicoli pesanti. Una soluzione tecnologica per garantire la conformità normativa e migliorare la sicurezza stradale.

Data:

16 Settembre 2021

Tempo di lettura:

Descrizione

Il transito all’interno del centro storico di Battaglia Terme su Via Rivella, Via Maggiore e Via Squero è riservato esclusivamente ai veicoli di massa a pieno carico inferiore a 3,5 tonnellate, con beneficio alla quiete e tranquillità dell’abitato e dei suoi residenti, all’ambiente nonché alla salvaguardia del patrimonio storico-culturale della cittadina.
Gli appositi varchi elettronici installati saranno attivi per il controllo e l’accertamento delle violazioni da parte dei veicoli “pesanti” che, con massa superiore alle 3,5 t, transiteranno sulla strada statale 16 “Adriatica” che attraversa il centro storico di Battaglia.
L’attività di controllo ed accertamento delle infrazioni sarà effettuata dal Comando di Polizia Locale del servizio associato tra i Comuni di Battaglia Terme e Montegrotto Terme.
Si tratta di un intervento richiesto dalla cittadinanza e per il quale l’attuale Amministrazione Comunale si è fortemente impegnata e prodigata al fine di dare concrete risposte.
I due varchi sono così posizionati:
  1. in Via Maggiore – SS 16 all’altezza del civico 11 (in corrispondenza del “vecchio Municipio”) per i transiti provenienti da Padova con direzione Monselice;
  2. in Via Rivella – SS 16 in corrispondenza di “Ca’ Grimani/uscita zona artigianale” per i transiti provenienti da Monselice con direzione Padova;

I veicoli di trasporto cose aventi massa a pieno carico superiore a 3,5 tonnellate potranno circolare “in deroga” su Via Rivella (dal km. 17,550 semaforo con la SP14 e SS16 Dir), Via Maggiore e Via Squero solo per operazioni di carico/scarico merci o per l’accesso a proprietà privata nel tratto di circolazione, nonché per il carico/scarico merci effettuate all’interno del territorio comunale di Battaglia Terme, previa compilazione dell’apposito modulo "Dichiarazione sostitutiva atto notorietà" disponibile sul sito web del Comune di Battaglia Terme e su esibizione di comprovante documentazione inviandole al seguente indirizzo P.E.C. battagliaterme.pd@cert.ip-veneto.net Qualora tale "Dichiarazione sostitutiva atto notorietà" non possa essere preventiva, la stessa potrà essere richiesta entro le 48 ore successive al transito e solo per le motivazioni sopra indicate con apposito modulo anch'esso disponibile sul sito web del Comune i Battaglia Terme.


In caso di eventi che determinano la chiusura al traffico del tratto autostradale dell'A13, l'itinerario alternativo è la SS16 Adriatica.
Nel centro di Battaglia Terme è in vigore il divieto di transito ai veicoli pesanti.
Questa categoria di veicoli può percorrere, in alternativa:
1) la SR516 con itinerario Padova - Piove di Sacco - Cavarzere - Adria, da qui proseguire sulla SR495, portarsi poi sulla SS309 Romea in direzione Ariano Polesine e proseguire fino a Ferrara;
2) la SP92 da Padova fino a Conselve (Pd), da qui proseguire lungo la SR104 fino a Monselice (località San Bortolo) ed incanalarsi sulla SS16, oltrepassando così il divieto presente nel centro di Battaglia Terme.
Il secondo itinerario non presenta divieti di transito a veicoli pesanti, ma prevede il passaggio nei centri abitati di Albignasego, Maserà di Padova e Conselve.

PLANIMETRIA PERCORSO ALTERNATIVO

Ultimo aggiornamento: 19/02/2024, 12:49

Quanto sono chiare le informazioni su questa pagina?

Grazie, il tuo parere ci aiuterà a migliorare il servizio!

Quali sono stati gli aspetti che hai preferito? 1/2
Dove hai incontrato le maggiori difficoltà?1/2
Vuoi aggiungere altri dettagli? 2/2
Inserire massimo 200 caratteri