Regione Veneto

Proroga validità CARTE DI IDENTITÀ

Pubblicata il 26/03/2020

Con l'entrata in vigore del Decreto Legge n. 18 del 17 marzo 2020, Misure di potenziamento del Servizio sanitario nazionale e di sostegno economico per famiglie, lavoratori e imprese connesse all'emergenza epidemiologica da COVID-19, pubblicato in GU n. 70 del 17.03.2020, il Governo ha disposto che la validità delle CARTE DI IDENTITÀ SCADUTE il 17 marzo 2020, o in scadenza successivamente, è PROROGATA FINO AL 31 AGOSTO 2020. La validità ai fini dell'espatrio resta limitata alla data di scadenza indicata sul domunento.


A tal riguardo, si evidenzia che il decreto-legge 19 maggio 2020, n. 34, coordinato con la legge di conversione 17 luglio 2020, n. 77, entrato in vigore il 19 luglio 2020, all'art. 157, comma 7 ter, ha previsto che "All'articolo 104, comma 1, del decreto-legge 17 marzo  2020, n.18, convertito, con modificazioni, dalla legge 24 aprile 2020, n. 27, le parole: «31 agosto 2020» sono sostituite dalle seguenti: «31 dicembre 2020».

La conversione in legge del DL 125/2020 sulla proroga dell’emergenza sanitaria posticipa al 30 aprile 2021 il termine di validità dei documenti di riconoscimento e di identità con scadenza dal 31 gennaio 2020.
L'art.1 comma 4-quater posticipa al 30 aprile 2021 il termine di validità dei documenti di riconoscimento e di identità con scadenza dal 31 gennaio 2020 (data della dichiarazione dello stato di emergenza da Covid-19).


Nel richiamare le indicazioni già fornite con la circolare n. 5/2020 sopracitata, si evidenzia che la norma in esame dispone, tra l’altro, la proroga al 30 aprile 2021 della validità delle carte d'identità scadute, mentre rimane limitata alla data di scadenza del documento la validità ai fini dell'espatrio.


Categorie AVVISI

Facebook Twitter
torna all'inizio del contenuto